Home \ Stagione

STAGIONE TEATRALE 2015/2016

La piccola (ma mica tanto!) stagione del Villa 2015/2016 si apre con il programma di Comico, che vede anche quest’anno nomi d’eccellenza. Ma non potevano mancare gli appuntamenti con il Dialetto d’autore, unici nel territorio. Poi ancora Natale al Villa, narrazioni e clownerie sotto l’albero e, sempre per le famiglie, A teatro con mamma e papà, tre domeniche pomeriggio (e un sabato sera!), con del buon teatro ragazzi: un’occasione di svago per bambini e adulti insieme. Ma abbiamo anche un’altra bella sorpresa quest’anno: un “dopo teatro” tra musica, chiacchiere con l’artista e un buon bicchiere. Buon divertimento!

COMICO

Venerdì 6 novembre 2015, ore 21
WANTS TO PLAY
di e con Ugo Sanchez Jr.

 FotoUgosanchezjr 03 6NOV

Ugo Sanchez Jr. è un musicista, o almeno sembra che entri in scena per un concerto; ma dopo un istante si ritrova letteralmente nudo, protetto dal suo strumento quel tanto che basta per non scandalizzare nessuno. Come un clown di antica scuola, diventa l’eroe, ovvero l’anti-eroe tenero e sfigato che per conto e nome di tutti esorcizza quella partita ad ostacoli che è la vita.

A seguire Chiacchiere al Villa

 

Venerdì 13 novembre 2015, ore 21
UN PIANOFORTE PER DUE
di e con Francesca Airaudo e Bob Messini  

FrancescaAiraudoBobMessini

Lui suona il piano, Lei canta. Lui sta seduto, Lei sta in piedi. Lui è un po’ nevrotico, Lei un po’ isterica. Il pianoforte, no; è tranquillo. Anche se Lui e Lei gli girano intorno, ci si appoggiano, ne traggono conforto. Lui racconta di scalogne esistenziali, Lei gorgheggia Boris Vian e Bruno Martino. Lui difende il diritto all’infelicità, Lei l’infelicità la procura. Il pianoforte, no, è tranquillo.

A seguire Chiacchiere al Villa


Sabato 21 novembre 2015, ore 21
(il venerdì Savino non può. È da Crozza)
LA VITA È UN BORDELLO
Savino Cesario

Savino Cesario

In la vita è un bordello si alternano le storie di persone che tutti abbiamo conosciuto o delle quali abbiamo sentito parlare, di una memoria a volte grottesca, tragica, commovente che tutti abbiamo nel DNA, a quella cronologica del mestiere più antico del mondo. Cesario ci porta in un “amarcord” di racconti del nonno, mordace e tenero al tempo stesso, sottolineati dalle sue creazioni musicali originali. Inizialmente confezionati come racconti radiofonici per un programma di Radio Rai, sono stati ora affidati al racconto teatrale, restituiti alla loro vera natura evocativa, un regalo di tutti i Nonni, ad una platea di nipoti, anche per chi un Nonno non l’ha mai avuto.

A seguire Chiacchiere al Villa

 

Venerdì 27 novembre 2015, ore 21
FANCULOPENSIERO (stanza 510)
con Ippolito Chiarello

IppolitoChiarello

drammaturgia di Michele Santeramo
“Fanculopensiero stanza 510”, liberamente ispirato al romanzo di Cristian Marksim, è lo spettacolo che ha dato il via al movimento del Barbonaggio Teatrale e che tenta una via per analizzare il desiderio di fuga ormai così violentemente connaturato nella contemporaneità. Mette di fronte ai tanti che vorrebbero andarsene a fan… l’esperimento di uno che ci prova e che usa i mezzi classici della rappresentazione per rappresentare e presentarsi le alternative possibili.

A seguire Chiacchiere al Villa

Anteprima progetto “Barbonaggio Teatrale”: Giovedì 26 novembre ore 18 Ippolito Chiarello in Episodi di Barbonaggio Teatrale - Piazza Cavour, Rimini ore 21 film “Ogni volta che parlo con me” - Cineteca Comunale, Rimini - Ingresso Libero

 

Venerdì 4 dicembre 2015, ore 21
LIBERACI DAL BENE
di e con Giorgio Montanini

GiorgioMontanini

Dopo il successo delle due stagioni di Nemico Pubblico su Rai 3 e la copertina di Ballarò, Giorgio Montanini approda sui palcoscenici italiani con una sua comicità tagliente e controversa presentando il suo quarto monologo satirico, attraverso il quale mette in evidenza le contraddizioni della società e del pensiero comune. Un’asta, un microfono e gli argomenti classici della “stand up comedy”: sesso, politica...
Tutti affrontati da un punto di vista originale, distruggendo luoghi comuni, certezze e convinzioni. Satira ferocissima insomma, vietata ai minori di 16 anni.

A seguire Chiacchiere al Villa


DIALETTO D’AUTORE

Venerdì 11 Dicembre 2015, ore 21
STORIE ROMAGNOLE
Mauro Vanucci e Denis Campitelli

DenisCampitelliMauroVanucci

Un casa, un buco nel muro che ricorda la bomba sparata dal mare, un nascondiglio, un fazzoletto bianco... Sitembre ’44 è un monologo in dialetto di Mauro Vannucci sulla storia della sua famiglia d’origine durante il passaggio del fronte. Al termine le consuete Zirudele che hanno reso Mauro fra i più premiati partecipanti al premio Giustiniano Villa. In apertura di serata un ospite inatteso, un po’ logorroico e brontolone attende il pubblico dietro il bancone del bar, è Denis Campitelli in uno dei suoi personaggi romagnoli più divertenti: il pensionato.

 

Venerdì 18 dicembre 2015, ore 21
STAL MAMI
Omaggio a Liliano Faenza
Primo studio

A cura di Città Teatro

LilianoFaenza

Rimini, estate del 1939. Liliano Faenza, giovanissimo studente in ragioneria, ma amante della letteratura e della storia, compone Stal mami (Queste mamme); ha solo 17 anni e non sa di aver scritto la commedia in dialetto riminese più rappresentata del secolo! Questo primo studio, che parte dal gruppo di lavoro de La Butèga, porta alla luce la vis comica del testo con uno sguardo alla “storia parallela” che riguarda l’epoca di Faenza, una storia fatta di aneddoti, racconti personali, personaggi bizzarri: se si pensa poi che Faenza e Fellini furono amici e collaboratori.


NATALE AL VILLA

Domenica 27 Dicembre 2015, ore 16
IL VERDISSIMO GRINCH
Lettura animata con Mirco Gennari

Il Grinch

È possibile non amare il Natale? Certo, se si è solitari, brutti e cattivi come il Grinch. Il suo solo scopo è guastare le feste ai suoi concittadini, si traveste allora da Babbo Natale e ne combina di tutti i colori. L’attore a poco a poco veste i panni del Grinch muovendosi in quel sottile corridoio che separa la lettura drammatizzata dal teatro.

a seguire: laboratorio creativo (dai 5 anni) a cura di Michela Mangani: “COSTRUISCI  IL TUO MOSTRO”
*(contributo materiali: 2€ a partecipante)

Domenica 3 Gennaio 2016, ore 16
LE GEMELLE MEJERCHOLD
con Francesca Airaudo, Giorgia Penzo
Tiziano Paganelli

LeGemelleMejerchold2

regia e drammaturgia di Davide Schinaia
Le Gemelle Mejerchold sono due dive capricciose che usano il canto e la pantomima per rubarsi la scena, sotto gli occhi del loro accompagnatore, il celebre polistrumentista Vladivostok. Fra comicità e musica, lo spettacolo racconta col linguaggio del clown al femminile, un varietà appannato in cui alle due dive capricciose, fra promesse di tournée mondiali e disastrosi capitomboli, non resta che abbandonarsi alla nostalgia di tempi migliori.

a seguire: laboratorio creativo (dai 5 anni) a cura di Michela Mangani: “IL CLOWN PIU’ PICCOLO DEL MONDO“
*(contributo materiali: 2€ a partecipante)

Mercoledì 6 Gennaio 2016, ore 16
LA VERA STORIA DELLA BEFANA
Narrazioni con Mirco Gennari e Giorgia Penzo

LaVeraStoriaDellaBefana

Certo, tutti sapete che la Befana “vien di notte con le scarpe tutte rotte”, ecc. ecc. ma sapete anche dove vive la Befana? E se è sposata, lo sapete? Ma sopratutto sapete perché porta i regali a tutti i bambini? Eppure ci dev’essere un motivo! E perché proprio il 6 gennaio?

a seguire: laboratorio creativo (dai 5 anni) a cura di Michela Mangani: “BURATTINI A DITA“
*(contributo materiali: 2€ a partecipante)

 

DIALETTO D’AUTORE

Domenica 17 gennaio 2016 ore 17
Giornata mondiale del Dialetto
BURDEL, IL DIALETTO DEI PICCOLI
In collaborazione con le scuole di San Clemente

burdel

Un percorso sui dialetti, in particolare il romagnolo, finalizzato alla reciproca conoscenza “linguistica” fra i bambini. Una occasione per lavorare sull’integrazione divertendosi con le proprie “lingue madri”.

 

Venerdì 22 gennaio 2016 ore 21
A SÈN AVNÙ ZÓ TÓT CUN LA FIUMÂNA
Eliseo Dalla Vecchia e Rudy Gatta
al pianoforte Vittorio Bonetti

dallaVecchia Gatta Bonetti

Tre artisti accumunati dalla passione per la musica, la poesia, l’amore per la loro terra e il dialetto propongono, attraverso un recital musicale, una scorribanda riflessiva fra i personaggi, i luoghi, le situazioni esilaranti e serie che i nostri poeti e musicisti hanno saputo ben rappresentare.

 

Venerdì 5 febbraio 2016 ore 21
RADICI, UN RECITAL IN DIALETTO ROMAGNOLO
con Francesca Airaudo e Francesco Tonti

FrancescaAiraudoFrancescoTonti

“Certe cose succedono solo in dialetto”, diceva Raffaello Baldini, tante altre succedono “anche” in dialetto e raccontarle attraverso la lingua madre le rende più vicine e familiari. Francesca Airaudo e Francesco Tonti da anni studiano il dialetto come lingua per la scena contemporanea. Uno con accento riminese, l’altra con accento riccionese… perché si sa, bastano pochi chilometri e le differenze si sentono...

 


A TEATRO CON MAMMA E PAPÀ

Sabato 20 febbraio 2016, ore 21
Domenica 21 febbraio, ore 17
LE MILLE E UNA NOTTE (AL VILLA)

AlessiaCanducci

A cura di Città Teatro - Costumi Paul Mochrie 
Alcuni dei più bei racconti tratti dalla famosa raccolta “Le mille e una notte”, narrati in prima persona dai protagonisti stessi delle novelle di Shahrazād. E così, personaggi come il genio Aladino, Sindbād il marinaio o la fata Parì Banù si materializzano all’interno del Teatro Villa e danno forma ad una via di mezzo tra un’installazione ed uno spettacolo itinerante che ci trasporta, passo dopo passo, dentro incredibili e straordinarie avventure.

 

Domenica 6 Marzo, ore 17
SOLDATO PETER PAN
Compagnia Pantakin da Venezia

SoldatoPeterPan

Con Michele Modesto Casarin, Matteo Fresch
Pierdomenico Simone
Regia - Michele Modesto Casarin
Maschere - Stefano Perocco di Meduna
Oggetti di scena - Marcello Chiarenza
“Soldato Péter Pan” non è solo un racconto (tratto da una storia vera) sulla Prima Guerra mondiale, ma sulla sofferenza di tutte le guerre, che tra cambi di costume, richiami alla commedia dell’arte e al teatro di figura, riferimenti a “Il castello errante di Howl” di Hayao Miyazaki, spicca il volo in una dimensione fiabesca tra sogno e realtà.


Domenica 20 Marzo, ore 17
MIRTILLO E PIZZICO E LA PIZZA...
QUANTA E QUALE ACQUA IN CUCINA?
con Mirco Gennari e Giorgia Penzo

MirtilloePizzico

In una lezione che è insieme la storia e la ricetta della “vera” pizza Margherita, Mirtillo & Pizzico, suo aiutante, impastano la più folle delle pizze. Un capolavoro di bassa cucina e alta comicità! Mirtillo, Pizzico e la pizza, quale e quanta acqua in cucina? è una versione “ecologica” nata in occasione della Festa dell’Acqua, per raccontare ai bambini quanta acqua occorre per produrre gli alimenti che troviamo tutti i giorni sulle nostre tavole.

 

Sabato 16 e domenica 17 aprile 2016, ore 17
LA VISITA, UNA COMMEDIA CATTIVA
Saggio/spettacolo di fine laboratorio teatrale del Villa

laVisita

Punto d’arrivo del laboratorio teatrale annuale condotto da Francesca Airaudo, Mirco Gennari e Giorgia Penzo con la collaborazione di Barbara Martinini e Paul Mochrie, basato sulla commedia “La visita della vecchia signora” di Friedrich Dürrenmatt. Lo spettacolo si svolgerà in un borgo del comune di San Clemente, in via di definizione. Un’esperienza diversa per allievi e pubblico...


Domenica 8 maggio 2016, ore 16
PIC NIC DEL LIBRILLO

Librillo

a cura di Città Teatro e Alessia Canducci
Con la complicità dei lettori volontari del progetto Nati per leggere.
Torna anche quest’anno il Pic Nic del Librillo, un bel pomeriggio di letture ad alta e bassa voce per tutti i bambini e per tutti gli appassionati di buone letture.
Allora ci vediamo nel parco attorno al teatro Villa e ricordatevi di portate le coperte, noi pensiamo alle storie, ai lettori e naturalmente alla merenda. (In caso di maltempo il picnic sarà annullato).

 

MOSTRE TEMPORANEE

6 novembre/4 dicembre 2015
Facce di latta - William Zanca
11 dicembre/6 gennaio 2016
Origami/Lucikami
17 gennaio/5 febbraio 2016
I fotografi de La Città della Gioia:
Di salmastro e di terra è il tuo sguardo
20 febbraio/20 marzo 2016
Michela Mangani - Acquerelli

 

LABORATORIO TEATRALE

LA VISITA - da “La visita della Vecchia Signora” di Friedrich Dürrenmatt
Tutti i martedì dalle 20:30 alle 22:30 dal 13 Ottobre 2015 al 16  Aprile 2016 (25 incontri)
Elementi di Propedeutica teatrale, Commedia dell’arte e Maschera, Clown, Vocalità e Ritmo, Movimento scenico, Scene e Costumi.
Per giovani e adulti. Info: 348.-3212280

 

Informazioni e prenotazioni
tel 391.3360676 (dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18)
info@cittateatro.it www.cittateatro.it/teatrovilla
FB: Città Teatro


Biglietti
COMICO ingresso e consumazione: intero € 12,00 / ridotto € 8,00
DIALETTO D’AUTORE intero € 10,00 / ridotto € 7,00
NATALE AL VILLA e A TEATRO CON MAMMA E PAPÀ ingresso unico € 5,00 
LA VISITA Una commedia cattiva - Ingresso unico € 8,00
PIC NIC DEL LIBRILLO e IL DIALETTO DEI PICCOLI
Ingresso gratuito.

Biglietteria
I biglietti sono in vendita il giorno dello spettacolo presso la cassa del Teatro Villa. La biglietteria aprirà un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

Abbonamento
4 spettacoli a scelta € 30,00

Riduzioni
Iscritti ai laboratori del Teatro Villa, Carta DocPer, YoungERcard, riduzioni di legge (under 18, over 65, invalidi, militari).

Direzione artistica
Francesca Airaudo, Mirco Gennari e Giorgia Penzo
Organizzazione Generale: Associazione Città Teatro

Comunicazione
Giulia Airaudo

Grazie a Gruppo 231

 

La stagione del Teatro Villa è promossa da

cittateatro btn conScritta  san clemente stemma comune

 

con il contributo di                                                  grazie a 

regione emilia romagna logoprovincia di rimini logoLogo Amarcorda positivo colorelogo la voce

                                                                     

 

 

Chi siamo

Città Teatro è una associazione teatrale nata dall'unione di artisti già attivi nel territorio della provincia di Rimini. Fondata nel 2012 come cooperativa teatrale, nel 2015 si è trasformata in associazione della quale attualmente fanno parte Francesca Airaudo, Mirco Gennari e Giorgia Penzo, artisti provenienti da La Compagnia del Serraglio e Maan Ricerca e Spettacolo. Città Teatro si occupa di produzione spettacoli, formazione, direzione artistica e organizzativa di rassegne, eventi e progetti site-specific.

iscrizione newsletter

Recapiti

Città Teatro

 

Associazione Città Teatro

  • Via G. Verità n. 3 - 47838 Riccione (RN) - Italy
  • +39 391 3360676
  • CF 91155260408
    P.iva 04211660404
Questo sito utilizza cookie. Visitandolo ne accetti l'utilizzo.